Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

sabato 26 marzo 2011

Loreto : la Santa Messa dei giovani del Cenacolo della Santissima Trinità di Rimini






Loreto, Pontificia Basilica della Santa Casa sabato 26 marzo.
E’ altamente edificante fare una tappa quaresimale nella Basilica della Santa Casa di Loreto in occasione del pellegrinaggio annuale dei giovani del Cenacolo della Santissima Trinità di Rimini ( ufficialmente riconosciuto come “gruppo” ecclesiale diocesano).
Arrivati in mattinata hanno pregato la Vergine Lauretana per assistere alle ore 14,30 alla Santa Messa nell’antico rito romano celebrata nella Cappella detta “polacca” dal loro padre spirituale e assistente diocesano che ha concluso il pellegrinaggio quaresimale.
I giovani hanno servito all’altare intonando dei bei canti liturgici che, essendo nel tempo di Quaresima, sono stati eseguiti senza l’accompagnamento dell’organo.
Ai partecipanti al pellegrinaggio riminese si sono uniti diversi fedeli giunti appositamente nel santuario lauretano.
Quelli che occasionalmente hanno assistito alla celebrazione hanno poi chiesto informazioni se la Messa Tridentina fosse d’orario.
Quest’anno ad unirsi spiritualmente alla celebrazione c’era anche un Padre Cappuccino “straordinario” : per una santa coincidenza nell’unico spazio concesso in Basilica alla Messa del “Motu Proprio” di Papa Benedetto XVI è stata collocata la statua di San Pio da Pietrelcina, con gesto benedicente, attorniata da lumini e da fiori.
Il Santo Frate Cappuccino , che celebrò fino alla morte nel venerato rito tridentino, dal Cielo ha sorriso ai tanti fedeli riminesi che hanno assistito alla Santa Messa con una compostezza ed una devozione che suscita sentimenti di commozione e di speranza.
Ringraziamo la Divina Provvidenza per il dono di tanti fedeli che, attingendo rinnovata energia alla fresca sorgente della Tradizione della Chiesa, testimoniano, in ogni espressione della loro vita quotidiana, Cristo “ sale della terra” e “luce del mondo”.
Le poche immagini che ho postato sono state scattate da un fedele come testimonianza della devozione ( vocabolo quasi scomparso nel dizionario ecclesiastico) di tanti fedeli che pregano standosene inginocchiati sul nudo pavimento !
Che queste foto giungano idealmente al Santo Padre Benedetto XVI come gesto d'amore e di riconoscenza per la Suo alto ministero pastorale che si è anche manifestato con il dono del Motu Proprio “Speranza per tutta la Chiesa”!

Vergine Lauretana sostieni i nostri vacillanti passi nel difficile cammino quaresimale e prega per noi !

Andrea Carradori

12 commenti:

  1. molto bello, soprattutto per il significato do Loreto per tutti i cattolici - almeno quelli che ne sanno ancora qualcosa - e perchè come tutti i luoghi più cari è stata per tanto tempo ostaggio di orrori di ogni genere. Speriamo si possa fare più spesso e che aiuti anche tutte la altre liturgie a assere "rivolte al Signore" in tutti i sensi, come desidera anche il Santo Padre e come deve essere per ogni atto di culto cristiano.

    Qunado ci sono dei bei gruppi di fedeli tradizionali che si presentano sereni, seri, rispettosi e senza inutili biliosità in questi posti, essi sono- almeno a quanto ho sperimentato io e secondo buon senso - una vera benedizione per tutti. Quando il Signore e non il proprio orgoglio è il centro, umiltà, amore per la Chiesa e per Pietro unite alla Liturgia Romana di sempre sono sicuro richiamo per tante anime assetate di verità e bellezza.

    Questa iniziativa, anche solo da una fugace foto, sembra di questo genere. Dio vi benedica!

    RispondiElimina
  2. Hans Küng ne chiede le dimissioni, solo per questo bisogna firmare la petizione di Gloria TV...

    Il teologo e critico della Chiesa cattolica Hans Küng chiede le dimissioni di Vitus Huonder ... La Chiesa cattolica non ha imparato niente dalla crisi degli anni '90 - sostiene Küng  - ... all'epoca la diocesi di Coira aveva conosciuto un'emorragia di fedeli. Ai tempi del vescovo era Grab regnava la calma, ma con Vitus Huonder Roma ha di nuovo scelto un vescovo "ultra conservatore" per il capoluogo grigionese, deplora Küng.

    RispondiElimina
  3. nella foto anche caro un amico, com'é piccolo il mondo...

    RispondiElimina
  4. http://it.gloria.tv/?media=140832    Corso Effusione dello Spirito 2011 - Oleggio NO

    un prete pazzo furioso... (per apprezzare acora di più la messa di Loreto)

    RispondiElimina
  5. che differenza di stile e....DI DOTTRINA

    http://it.gloria.tv/?media=140870 

    :-[

    RispondiElimina
  6. <span>"Qunado ci sono dei bei gruppi di fedeli tradizionali che si presentano sereni, seri, rispettosi e senza inutili biliosità in questi posti, essi sono- almeno a quanto ho sperimentato io e secondo buon senso - una vera benedizione per tutti".</span>

    E' verissimo! La cattiva testimonianza, il cattivo esempio ed il cattivo comportamento di certi Tradizionalisti allonatana la gente dalla Messa, e getta fango sulla Messa di Sempre e su chi la frequenta.

    E' commovente vedere gente che si inginocchia sul pavimento, immagine che fa a pugni con certe Messe (!) dove all'Elevazione diverse persone stanno in piedi con le braccia conserte... chiaro che poi si aboliscono gli inginocchiatoi!!!

    RispondiElimina
  7. sacratissimi rosari28 marzo 2011 11:42

    una Santa Messa per di sempre per riparare l'abuso che è avvenuto a Loreto

    RispondiElimina
  8. Andrea Carradori28 marzo 2011 21:56

    Fatemi sapere per favore, visto che non me ne sono accorto, quale sarebbe l'abuso "avvenuto a Loreto" *DONT_KNOW*
    Non ho mai visto la Basilica così in ordine ( io non sono un dipendente della Pontificia Delegazione e non mi servirebbe a nulla usare "captatio benevolentiae" nei confronti della Prelatura).
    Lasciatemi dire che, grazie all'attuale Rettore, la Basilica sta recuperando l'immagine di un tempo ... fatta eccezione, purtroppo, dell'area presbiteriale che è perduta per sempre !

    RispondiElimina
  9. sacratissimi rosari29 marzo 2011 14:43

    CARO ANDREA MI RIFERISCO AD UN  ARTICOLO DEL 6 SETTEMBRE 2010 SU MESSAINLATINO.

    RispondiElimina
  10. Andrea Carradori29 marzo 2011 18:36

    Che la Madonna Virgo Lauretana aiuti tutti , anche e soprattutto coloro che hanno tolto la Divina Presenza Reale dall'interno della Santa Casa.
    Pare tuttavia, che il tabernacolo dentro la Santa Casa, fosse stato collocato negli anni '30.
    Mi vorrei informare meglio per motivi storici e devozionali.
    Grazie per la cortese risposta e precisazione.

    RispondiElimina
  11. sacratissimi rosari30 marzo 2011 12:06

    grazie a te Andrea

    RispondiElimina

AVVISO AI LETTORI: Visto il continuo infiltrarsi di lettori "ostili" che si divertono solo a scrivere "insulti" e a fare polemiche inutili, AVVISIAMO CHE ORA NON SARANNO PIU' PUBBLICATI COMMENTI INFANTILI o PEDANTI. Continueremo certamente a pubblicare le critiche ma solo quelle serie, costruttive e rispettose.
La Redazione