sabato 5 febbraio 2011

Poche parole per individuare l'errore della liturgia di oggigiorno


Bastano poche parole:


«Dopo il Concilio Ecumenico Vaticano II, ma non per ragione del Concilio, il modo della riforma del rito della Messa ha abbastanza oscurato l'azione divina nella Santa Messa unendo cielo e terra e ha indotto alcuni nell'errore che la Santa Liturgia è una nostra attività, che, in qualche senso, noi abbiamo inventato e con la quale, allora, noi possiamo sperimentare. La verità della sacra liturgia è ben diversa.»Card. L. Burke

35 commenti:

  1. Se non vado errato, questo brano è tratto da una Omelia in cui il Card. Burke parla anche di "riforma della riforma".......

    RispondiElimina
  2. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 14:24

    Sor Tripparolo! Non mi deluda. lo sa che da queste parti il metodo protestante è di casa!
    Sor tripparolo! Qui pieno di galline e polli ... le aquile stanno a san pietro!
    MD

    RispondiElimina
  3. Appunto bastano poche parole!

    RispondiElimina
  4. . grazie BARTIMEO ...........  anche troppo  ........ BUONO !!!!! ..........

    ......... piu' che altro , SAN PIETRO è nido di  ........  AVVOLTOI MONACI  !!!!!......... specie a rischio di estinzione .... mi pare !?!?!?!?!?!? 

    RispondiElimina
  5. :)  Ottime anche le parole del Papa oggi, all'Omelia per l'ordinazione di 5 nuovi Vescovi.... dice:

    <span>Il Pastore non deve essere una canna di palude che si piega secondo il soffio del vento, un servo dello spirito del tempo. L’essere intrepido, il coraggio di opporsi alle correnti del momento appartiene in modo essenziale al compito del Pastore. Non deve essere una canna di palude, bensì – secondo l’immagine del Salmo primo – deve essere come un albero che ha radici profonde nelle quali sta saldo e ben fondato. Ciò non ha niente a che fare con la rigidità o l’inflessibilità. Solo dove c’è stabilità c’è anche crescita. </span>
    qui il testo integrale:
    http://difenderelafede.freeforumzone.leonardo.it/discussione.aspx?idd=8788149&#idm109269060 

    RispondiElimina
  6. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 15:19

    Caterina!
    Non preoccuparti! tra poco diranno che l'eretico papa dice queste cose per buttare fumo negli occhi!
    Tra un po' su certi blog cattolici si dirà che ha partecipato alla messa nera che è nelle fantasie di schizzofrenici paranoici che frequentano troppo d. Brawn!
    MD

    RispondiElimina
  7. Siamo su "certi blog cattolici"?

    Non lo sapevo! 

    RispondiElimina
  8. non liquidiamo un personaggio dello spessore di Colafemmina con queste espressioni infelici. e poi, potresti essere sempre smentito, un giorno.

    RispondiElimina
  9. <span>non liquidiamo un personaggio dello spessore di Colafemmina con queste espressioni infelici. e poi, potresti essere sempre smentito, un giorno. Lui ha portato le sue riflessioni per avvalorare il racconto dipadre Martin. E tu, invece, cos'hai portato, oltre questi epiteti?
    </span>

    RispondiElimina
  10. Belle parole per non dire niente: ma chi ha fatto la riforma? Gargamella o il Vaticano? Chi puniva i preti che non volevano cambiare la Messa? Suvvia Cardinale, non salvi capra e cavoli!

    RispondiElimina
  11. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 16:24

    Scusi placentinum ... se si rivolge al mio post non capisco il riferimento al Signor Colafemmina.
    Dove lo vede scirtto? E quali sarebbero le espressioni infelici? Di blog che si auto-definiscono cattolici la rete è piena! Di sicuro a me risulta con certezza e sicurezza che l'unico al momento è Vatican.va ... poi ce ne sono di meritevoli alla sequela del Papa .... maranathà ad esempio, difendere la vera fede ed altri ...
    non capisco il senso del suo post!
    Se poi non era rivolto al mio, Le chiedo scusa.
    MD

    RispondiElimina
  12. Saranno pure poche parole, ma potevano anche essere più semplici (e grammaticalmente corrette...)!

    RispondiElimina
  13. l'ultimo in ordine cronologico ad aver parlato di messa nera è stato Colafemmina sul suo blog; quindi ho presunto che stesse parlando di lui, anche perchè mi pare abbiate avuto da dire circa il post precedente. L'espressione infelice è schizofrenico, che a me è parsa rivolta al buon Francesco. Ma se non alludeva a lui allora son proprio curioso di sapere a chi si nriferiva..

    RispondiElimina
  14. <span>l'ultimo in ordine cronologico ad aver parlato di messa nera è stato Colafemmina sul suo blog; quindi ho presunto che stesse parlando di lui, anche perchè mi pare abbiate avuto da dire circa il post precedente. L'espressione infelice è schizofrenico, che a me è parsa rivolta al buon Francesco. Ma se non alludeva a lui allora son proprio curioso di sapere a chi si riferiva..</span>

    RispondiElimina
  15. sì, ottime parole. Poi vedremo i fatti circa Assisi3.

    RispondiElimina
  16. Sig Bartimeo glielo dico come mio dovere: tra Basaglie e schizofrenie varie lei distribuisce con troppa facilità al suo prossimo diagnosi di malattie mentali.

    Vangelo alla mano commette un grave peccato. 

    RispondiElimina
  17. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 16:52

    Mi spiace! io non leggo il blog del signor colafemmina. Ho appreso della notizia dal blog di raffaella e dq quello del dottor Tornielli!
    inoltre la questi era apparsa anche da ieri! Quindi nessun riferimento al Sig. Colafemmina in questo thread!
    MD

    RispondiElimina
  18. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 16:52

    Egregio Anselmo!
    Legittima difesa!
    MD

    RispondiElimina
  19. Schizofrenici, con una sola zeta, ..... sor Bartimeo! Anche la grammatica, come la logica, ha le sue regole!!!!

    RispondiElimina
  20. Bartimeo ...io sto con il Papa!5 febbraio 2011 17:11

    Concordo ... ma più ortografica che grammaticale e logica!
    MD
    Finiti gli argomenti?

    RispondiElimina
  21. Roberto Martelli5 febbraio 2011 18:03

    E dopo questa illuminante sentenza, la crisi della Chiesa puo' considerarsi definitivamente archiviata. ( peccato l'avesse già pronunciata un tale Joseph Ratzinger qualche decennio fa .....)

    RispondiElimina
  22. :-[  Caro Bartimeo,
    non ci si addice un atteggiamento di scontro....
    Lascia perdere la questione della Cappella Paolina, perchè ogni "leggenda" ha il suo fondamento di verità.....seppur in parte... Gesù stesso ci ammonisce che gli scandali SONO NECESSARI, non dobbiamo pertanto negare a tutti i costi, ma possiamo e dobbiamo metterci nella posizione di chi prega e soffre e patisce per la Chiesa....
    Francesco Colafemmina fa la sua parte che ritengo utile, legittima e corretta.... quanto alla perfezione nessuno di noi lo è.... ma liquidare la condivisione delle sue ricerche in questo modo, accusandolo (tale lavoro ) di schizofrenia, non è corretto....

    Tra l'altro FidesetForma NON ha MAI accusato Ratzinger di complottismo, partecipazione varia o di messe nere.... in discussione sta l'uso che taluni hanno fatto della Cappella, è ben diverso.... ;)
    Resta il dubbio di ciò che è avvenuto, ma non esiste alcuna smentita al contrario.... a noi non resta che prenderne atto e PREGARE proprio come ha fatto Benedetto XVI riconsacrando la Cappella Paolina, lontano da ogni telecamera....
    Qualsiasi cosa possa esser accaduta lì dentro, LA RICONSACRAZIONE e l'attuale uso che se ne sta facendo, hanno riportato giustizia....perchè Cristo, con la Sua Eucaristica Presenza, supera ogni cosa....

    Ritornando all'Omelia del Papa ai nuovi Vescovi, invito tutti a non sottovalutare sia le parole usate sia il Discorso tenuto ieri alla Segnatura Apostolica....
    il Papa da tempo è al contrattacco...altri la chiamano Riforma della Riforma... resta palese che il Papa sta lavorando, la sua visione della Chiesa è UNIVERSALE=CATTOLICA mentre sarebbe opportuno, per certe critiche, di valutare che la nostra visione è spesso limitata alle personali opinioni....
    Valutiamo le situazioni, discutiamone, ma restando indiscutibile ed immutabile che restare CON il Papa è indispensabile, e non con un papa di nostro gusto o piacimento.... MA CON PIETRO SCELTO DALLA PROVVIDENZA....
    io ho fiducia, anche quando molte cose non le comprendo..... ;)

    RispondiElimina
  23. ma non sarebbe bello che in nuovo arcivescovo di milano  fosse il cardinale burke?

    RispondiElimina
  24. Ci sono stati vescovi di Milano non italiani? *DONT_KNOW*

    RispondiElimina
  25. Certamente. Al tempo delle cinque giornate, se non sbaglio, c'era un arcivescovo austriaco

    RispondiElimina
  26. oramai........................................................!!!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  27. Apparizione La Salette Il 19 settembre 1846 Melania Calvat, assieme a Massimo Giraud, raccontarono di aver ricevuto un messaggio e un segreto durante una apparizione della Madonna. 
    Dal 1860 Melania, poi entrata in religione con il nome di Maria della Croce - Vittima di Gesú, procedette a diverse redazioni del suo segreto, finché ne venne dichiarata autentica una, pubblicata nel 1879 con l'imprimatur del Vescovo di Lecce, mentre l'autorità ecclesiastica francese per qualche tempo non volle concedere il riconoscimento ecclesiastico.Si dice chiaramente nella profezia che Roma perderà la fede e diventerà la sede dell'anticristo.  Inoltre "I Sacerdoti, ministri di mio Figlio, i Sacerdoti dico, per la loro cattiva condotta, le loro irriverenze e la loro empieta' nel celebrare i santi misteri, per l'amore del denaro, l'amore degli onori e dei piaceri. I Sacerdoti sono diventati cloache di impurita'. Si , i Sacerdoti gridano vendetta, e la vendetta e' sospesa sulle loro teste. Guai ai preti ed alle persone consacrate e Dio che per la loro infedelta' e la loro cattiva condotta, crocifiggono di nuovo mio figlio. I peccati delle persone consacrate a Dio gridano verso il Cielo, attirano la vendetta ed ecco che questa batte alla loro porta, perche' non vi sono piu' anime generose, non vi e' piu' alcuno degno di offrire all'Eterno la Vittima senza macchia in favore del mondo." Da notare anche la profezia di Daniele sulla desolazione conseguente all'eliminazione del Sacrificio Perenne.....Il Santo Sacrificio dell'AltareInteressante anche il sogno di Don Bosco , delle 2 colonne che parla di 2 consigli(concilii?) tenuti dal Papa che cerca di "riportare " la nave (Chiesa) tra le due colonne  una con la Vergine Maria e l' l'iscrizione <span><span>"AUXILIUM CHRISTIANORUM</span></span><span><span>(AIUTO DEI CRISTIANI)</span></span><span><span>; sull'altra, che è molto più alta e grossa, sta un'OSTIA di grandezza proporzionata alla colonna, e sotto un altro cartello con le parole: "SALUS CREDENTIUM"</span></span><span><span>(SALVEZZA DEI CREDENTI)</span></span><span><span>. .</span></span>

    RispondiElimina
  28. don Camillo ... io sto con Gesù Cristo!6 febbraio 2011 01:02

    Su Eminenza invece di perder tempo a snocciolare aforismi assolutamente inutili, pensi piuttosto a lavorare! Quando avrà reso giustizia <span>all'abbé Francis Michel</span> allora proverò a leggere i suoi scontatissimi pensieri liturgici! Poi invito i vari sacerdoti e frati leggenti a smettere di invitare Sua Eminenza fintanto non risolvi positivamente la situzione di Thiberville, facciamo per questo sacerdote, facciamo per avere un po' di dignità! Un po' di digiuno gli farà bene e così si concentrerà sul suo lavoro... non vorrei che troppi pontificali lo distogliessero...

    RispondiElimina
  29. Per quanto ne so, il concordato prevede che i vescovi siano italiani.

    RispondiElimina
  30. No, speriamo lo facciano Papa.

    RispondiElimina
  31. Leggendo meglio come si può definire una cosa che ha  "ABBASTANZA OSCURATO L'AZIONE DIVINA" ?

    Consideriamo che quell'abbastanza potrebbe indicare il massimo che si è riusciti a fare VERSUS l'Azione Divina.

    RispondiElimina
  32. Eh, caro Bartimeo, ha ragione: ortografia, che pure della grammatica è figlia; tuttavia anche la prima ha regole, che nell'argomentare vanno rispettate, soprattutto quando ci si eleva su uno scranno a distribuire sprezzanti giudizi di fallibilità a destra e a manca.

    RispondiElimina
  33. Quando si ricorda al Cardinale Burke la sua iniqua condotta sul caso dell'Abbé Michel vedo scende una spietata mano censoria (per due volte)...

    Sua Eminenza eserciti PIU' GIUSTIZIA, affinchè i suoi pontificali siano coerenti e conformi e GRADITI al volere di Dio!!!

    RispondiElimina
  34. <span>Quando si ricorda al Cardinale Burke la sua iniqua condotta sul caso dell'Abbé Michel vedo scendere una spietata mano censoria (per due volte)...  
     
    Sua Eminenza eserciti PIU' GIUSTIZIA, affinchè i suoi pontificali siano coerenti e conformi e GRADITI al volere di Dio!!!</span>

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.