Post in evidenza

MiL ha bisogno di voi lettori: DONAZIONI

A sx (nella versione per pc) e su palmare (voce " Donazione ") troverete la possibiltà di donare. Vi speghiamo il perchè.  Potrete...

mercoledì 2 febbraio 2011

Messa tridentina a Caltanissetta

Sebbene a celebrazione avvenuta, diamo spazio a quest'altra bella notizia. E' un fiorire di Ss. Messe tridentine! Quante grazie! Che si sappia! Che si sappia!
.
Comitato per l’applicazione del Motu Proprio "Summorum Pontificum"
nella Diocesi di Caltanissetta
.Domenica 30 gennaio 2011
ore 9.00
.
chiesa di S.Anna al Testasecca,
viale della Regione, 3, Caltanissetta
.
è stata celebrata la
SANTA MESSA
secondo la forma straordinaria del Rito Romano
.
da mons. Salvatore Modica del Clero nisseno.
I nostri migliori auguri al gruppo!

10 commenti:

  1. UN fiorire ancor più gradito considerando che la Santa Messa di Caltanissetta è stata celebrata a sud di Roma 

    RispondiElimina
  2. <span>UN fiorire ancor più gradito considerando che la Santa Messa di Caltanissetta è stata celebrata a sud di Roma, laddove l'avversione al Motu Proprio è notoriamente più forte </span>

    RispondiElimina
  3. nonostante il metodo dello  strangolamento .............. dai bei tempi a questa parte .............

    RispondiElimina
  4. Finalmente nella mia SICILIA qualcosa si muove...

    RispondiElimina
  5. C'è un errore nel testo:
    <span><span>SATA MESSA</span>
    </span>
    <span>e nessuno se ne è accorto......</span>
    <span><span></span></span>
    <span><span>Poi si pretende di correggere magari altri.....</span></span>

    RispondiElimina
  6. Finalmente, e ciò poteva solo avvenire per opera di Mons. Mario Russotto.

    Ve lo ricordate?. Era sorridente sul palco con il papa a Piazza Politeama , durante l'incontro con i giovani, mentre il Romeo era nero come il carbone...Aveva pure inviato la DIGOS a casa di taluni giovani.

    Ma il Romeo è diventato, purtroppo, cardinale  con tutti i danni che potrà fare in un colleggio cardinalizio e nel prossimo conclave.

    RispondiElimina
  7. er trippaloro??? prrrrrrrrrrrr
    ma va là dai!!! un errore di battitura non impedisce certo la correzione di concetti che la Redazione fa!
    suvvia!
    e datte 'na calmata!

    RispondiElimina
  8. Per Natan: informati meglio! La Messa tridentina è stata finalmente celebrata anche a Caltanissetta non grazie ma nonostante mons. Russotto, che fino ad ora ha fatto un violentissimo ostruzionismo al motu proprio di Papa Benedetto. Non è tutto oro ciò che luccica: e il luccichìo di mons. Russotto non è certamente d'oro, ma d'ipocrisia. Chiedetelo ai membri del gruppo che si è battuto per nani a Caltanissetta per ottenere la celebrazione della messa di San Pio V. Chidetelo ai membri dell'associazione Alleanza Cattolica, che sono ben informati dello stile scandaloso di mons. Russotto nel gestire i problemi pastorali nella sua Diocesi. Se ha fatto "festa" al Papa, sul palco di Palermo, è stato solo per mettersi in mostra, a fini carrieristici. E mons. Romeo era accigliato, in quell'occasione, non perché è anti-Benedetto ma perché sapeva che mons. Russotto si stava comportando come un Giano bi-fronte. Chiedete ai sacerdoti della diocesi di Caltanissetta informazioni sulla parole volgari e sugli improperi che sono usciti di bocca la Vescovo mons. Russotto quando si è visto forzato da una lettera proveniente dalla Santa Sede, che lo obbligava a dar corso al motu proprio. Chidete al domenicano padre Nuara, che essendo nativo di Caltanissetta, conosce bene l'andazzo gestito da mons. Russotto! E cercate di non essere così ingenui: così fate solo disinformazione e divulgate illusioni e falsi convincimenti!

    RispondiElimina
  9. Mi sa che ha ragione Carmine: so con certezza (anche se non sono della Diocesi di Caltanissetta, però ci vado spesso e parlo con qualche amico presbitero nisseno) che il Vescovo Russotto dice peste e corna sulla messa in latino, sui suoi preti (pochi) che la vogliono celebrare e sulla commissione pontifia Ecclesia Dei che qualche tempo fa gli ha ordinato di ottemperare al dettato del motu proprio di Benedetto XVI. Però so anche che il Vescovo Russotto è un bravo attore, un gran mistificatore, uno che sa addossare agli altri i suoi sbagli e così passare indenne in mezzo ai guai. Il Vaticano queste cose le sa ma inspiegabilmente non fa nulla. E così si perde la fiducia in una verità che è continuamente manipolata e in una giustizia che è continuamente negata.

    RispondiElimina
  10. grazie per l'informazione,mi è di grande solivo conoscere che anche nella mia Città posso assistere alla Santa Messa preconciliare,grazie ai Sacerdoti che hanno reso possibile questo

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.