lunedì 28 febbraio 2011

Gruppo stabile a Siracusa.

Un gruppo di fedeli di Siracusa ci chiede di pubblicare la loro mail per trovare altre persone interessate nella loro diocesi siracusana alla richiesta della celebrazione della Messa gregoriana.
Sarebbe significativo che anche in quella che fu la primissima comunità cristiana fondata dall'Apostolo Pietro in viaggio verso Roma (e la seconda in assoluto dopo quella nata in Antiochia: Ecclesia Syracusana prima Divi Petri filia et prima post Antiochenam Christo dicata, come si legge in un'epigrafe nella Cattedrale) venga ri-celebrata la Santa Messa antica.

Speriamo che siano molti i fedeli siracusani, orgogliosi ed emuli dei propri predecessori nella fede, che scriveranno a gregorianasiracusa@libero.it per rinvigorire le fila del gruppo stabile e dar via così alle celebrazioni in rito antico tradizionale.
Roberto

9 commenti:

  1. Speriamo che dal sud possa finalmente partire una conquista di segno opposto rispetto a quella di 150 anni fa.
    Sursum corda!

    RispondiElimina
  2. Qualcuno ha notizie dalla diocesi di Patti?

    RispondiElimina
  3. Pregherei la gentilissima Redazione di verificare se l'indirizzo mail segnalato nella notizia, corrisponde realmente ad una persona che si sta interessando a costituire un gruppo stabile per la Messa tridentina in Diocesi di Siracusa ( incluse quelle vicine di Noto e Ragusa). Al momento non mi risulta che vi siano fedeli in Diocesi di Siracusa <span>realmente</span> interessate alla Tradizione e alla Messa antica. Grazie.

    RispondiElimina
  4. Redazione di Messainlatino.it1 marzo 2011 14:23

    A noi risulta che alla mail corrisponda un gruppo curato da almeno 4 persone firmatarie della mail che ci è giunta in redazione con cui ci veniva fatta preghiera di pubblicare la notizia e l'appello ai siracusani.
    Sulle intenzioni reali in foro interno non possiamo indagare.
    Preghiamo chi ci ha contattato di scriverci per confermare la loro seria intenzione a formare il gruppo stabile e il loro interessamento alla Tradizione.

    Se lei, caro ospite, dovesse sapere qualcosa di fondato sulla non serietà delle persone o dei firmatari, ci informi e provvederemo. Grazie per la segnalazione.
    Roberto

    RispondiElimina
  5. fedele birito2 marzo 2011 13:26

    Confermo l'esistenza di un gruppo, già noto al clero locale. Occorrerebbe da parte dei laici maggiore decisione e pressione: si registrano disponibilità da parte del clero.

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.