mercoledì 26 gennaio 2011

Ordinazioni alla FSSPX

Il prossimo 2 febbraio, festa della Candelora, si svolgerà, presso il seminario francese della FSSPX a Flavigny, la cerimonia di vestizione dell'abito ecclesiastico, da parte dei nuovi seminaristi. Confermando una tendenza, manifestatasi da qualche anno, verso un aumento delle vocazioni italiane, fra i giovani intenzionati ad avviarsi al sacerdozio vi saranno ben tre rappresentanti del nostro paese.

Si tratta di Giovanni Caruso di Chioggia, Angelo Citati di Avellino e Nicholas Bennasib di Napoli. Il superiore del distretto italiano della FSSPX don Davide Pagliarani sarà presente alla funzione ed accompagnerà i seminaristi nell'importante giornata.

La Fraternità San Pio X, a conferma di questo risveglio vocazionale, annuncia inoltre che a giugno è prevista altresì l'ordinazione di un novello sacerdote italiano, don Giacomo Ballini di Firenze.

31 commenti:

  1. dato che certuni vanno alle ordinazioni di pretesse, perchè per favorire l'ecumenismo non va alla cerimonia qualche prelato? sarebbe un segno tangibile di volontà di ravvicinare. Ma figuriamoci, avessero insediato un dalai lama, una pastora, una vescova, vedi che fila!

    RispondiElimina
  2. Filippo Burighel26 gennaio 2011 02:25

    Cerchiamo di usare i termini corretti, per favore: non ci sono pastore o vescove, solo "druidesse". PAGANE come i loro presunti ordinanti, ovviamente. Come altro definire chi ordina ciò che non si può ordinare?

    RispondiElimina
  3. Filippo Burighel26 gennaio 2011 02:26

    <span>Cerchiamo di usare i termini corretti, per favore: non ci sono pastore o vescove, solo "druidesse". PAGANE come i loro presunti ordinanti, ovviamente. Come altro definire chi ordina ciò che non si può ordinare? :-D</span>

    RispondiElimina
  4. Filippo Burighel26 gennaio 2011 02:27

    I migliori auguri a tutti, seminaristi e futuri ordinati. Il Signore vegli su di voi.

    RispondiElimina
  5. la cerimonia di vestizione si fa' quest'anno a Parigi a S.Nicolas, non a Flavigny...

    RispondiElimina
  6. <span>cara redazione, la cerimonia di vestizione si fa' quest'anno a Parigi a S.Nicolas, non a Flavigny...</span>

    RispondiElimina
  7. <span><span>cara redazione, mi permetto di precisare che la cerimonia di vestizione si fa' quest'anno a Parigi a S.Nicolas e non a Flavigny.</span></span>

    RispondiElimina
  8. Anselmo d'Aosta26 gennaio 2011 08:45

    Siamo irritati,....... dobbiamo necessariamente sapere tutto  su questi italiani che  hanno scelto la FSSPX, come mai sono arrivati a Econe? Chi li ha aiutati. Dobbiamo sapere tutto!!!! Capito? >:o >:o >:o >:o >:o >:o >:o Non possiamo permetterci  queste cose ,  noi italiani con le nostre marce per la pace Perugia-Assisi, le settimane sociali, le settimane liturgiche,  gli incontri ecumenici, la festa dei popoli, ....con la miglior tradizione Conciliarista , oggi non possiamo subire queste cose...... è un offesa al lavoro svolto da un cinquantennio. COME SI PERMETTONO!!!!!  

    RispondiElimina
  9. Claudio Sinclair26 gennaio 2011 09:23

    Caro Signore, si vergogni di usare questo linguaggio ed abbia un po' più di rispetto verso altri Cristiani che condividono il suo stesso Dio pur non appartenendo alla Chiesa Cattolica Romana che lei ritiene l'unica vera fondata dal Cristo.

    RispondiElimina
  10. Claudio, un intervento da dimenticare!

    RispondiElimina
  11. Deo gratias per le vocazioni italiane della Fraternità; da tanti anni non c'era una presenza italiana così massiccia.

    RispondiElimina
  12. Claudio Sinclair, cos'è quel: "..che lei ritiene l'unica vera fondata da Cristo."?
    Perchè lei non ritiene che sia così?
    Guardi che lo ritengono anche tutti i Papi e tutti i santi e tutti i cattolici di tutti i tempi (a parte qualche cattolico che ha perso la bussola in questi ultimi anni).
    Si stupisce che sia così? Si vede che qualcuno l'ha ingannata raccontandole frottole!

    RispondiElimina
  13. Annarita, i conciliari pensano che la Chiesa cattolica sia solo una parte (la più perfetta) della Chiesa contenuta nella grande vera chiesa che abbraccia tutti (problema dell'esse-subsisitit)
    Siamo in pieno nell'eresia dell'immanenza religiosa condannata da san PioX ma tanto cara a GPII.

    Rendiamocene ben conto: con certi bloggers stiamo parlando di due religioni diverse e distinte: la nostra e la loro.

    RispondiElimina
  14. ..."buona fortuna" ai tutti i teologi chercheurs (alla Cavalcoli) che cercano il ponte della continuità col CVII, specialmente su questo punto é pura ...MISSION IMPOSSIBLE

    RispondiElimina
  15. ahi ahi ahi ....... per una manciata di giorni non potro ' esser presente .......... 

    che IL CUORE SACRATISSIMO DI GESU' vegli su di loro nell'  avverso e difficile  cammino  che li aspetta .............

    .... non è gente che ha scelto perche' ambisce ad un poltrona ... E SU QUESTO NON CI PIOVE !!!!!!!!!!! ........

    RispondiElimina
  16. Lo so, purtroppo!

    RispondiElimina
  17. appunto non appartengono alla Chiesa Cattolica. E secondo la giusta interpretazione, se non si convertono saranno automaticamente carne da macello. é solo negli ultimi anni che grazie al cardinal Martini e co. che è passato lo slogan che Dio è misercordioso, l'inferno è vuoto e ci ritroveremo tutti felici e beati. Povera Madonna a Fatima, si vede che aveva un gusto del macabro a voler spaventare tre bambini facendogli vedere l'inferno!

    RispondiElimina
  18. T<span>re rappresentanti del nostro paese??? Deo gratias!!!</span>

    RispondiElimina
  19. Anselmo d'Aosta26 gennaio 2011 13:33

    Ringraziamo Iddio di averci dato Giovanni paolo II, con lui è iniziata una virata verso  il recupero della vera Dottrina: Che dire allora del  paolo VI, quante soferenze a quel papa, però poteva fare di più, molto di più invece di lasciar correre.

    RispondiElimina
  20. mmmmmmmmmmh .............

    RispondiElimina
  21. Anselmo...di più di far distruggere  altari e chiese e di far morir di crepacuore sacerdoti e vescovi derubati della dottrina e della S.Messa? Doveva far di più? Non poteva, perchè sull'opera di Dio vigila Dio stesso!

    RispondiElimina
  22. sì forse si dovrebbe correggere il post

    RispondiElimina
  23. Anselmoooooo! Prrrrrrrrrrr...

    RispondiElimina
  24. Solo una domanda. Le sacre ordinazioni ricevute all'interno della FSSPX sono valide? Sarebbe valida ad esempio una Messa NO celebrata da un sacerdote della fraternità?

    RispondiElimina
  25. Meno male ogni tanto qualche buona notizia!

    RispondiElimina
  26. secondo le attuali disposizioni, le messe dei sacerdoti della FSSPX sono valide anche se illecite perchè non autorizzate da un vescovo. Se partecipo a una loro santa messa,  non compio nessun abuso o sacrilegio, salvo che vi partecipi con spirito "ribelle" (ad esempio se partecipo alla messa dei lefebvriani perchè penso che il papa attuale non sia valido, che gli altri papi siano eretici e la messa di Paolo Vi non sia valida ecc...). Comunque partecipare alle messe della FSSPX , permette anche di assolvere il precetto domenicale.
    L'unica cosa che non è lecito ricevere da loro, salvo pericolo di morte, è la confessione( anche se riceverei comunque una assoluzione valida) , perchè per confessare ci va il permesso dell'ordinario del luogo.
    Le ordinazioni sono lo stesso valide ma illecite perchè non autorizzate dall'autorità ecclesiastica, perchè conferite da vescovi validi, seppur ordinati in situazione di scisma. Insomma, tutti i ministeri della FSSPX sono validissimi ma non leciti. per semplificare, è come se esercitassi il mestiere di medico pur non essendo laureato, nel senso che posso compiere operazioni chirugiche ben fatte ma non autorizzate...

    RispondiElimina
  27. "<span> anche se riceverei comunque una assoluzione valida</span>"

    Sicuri?

    RispondiElimina
  28. Più sicuri che andare ad una confessione "lecita" da un sacerdote vestito da tranviere, senza stola e che si inventa di sana pianta le parole dell'assoluzione, o che l'assoluzione non la da proprio perchè sa troppo di cosa vecchia.

    RispondiElimina
  29. ... e che magari ti dice che devi finire la confessione dai buddhisti per avere piena assoluzione...
    non si sa mai, supponiamo che alla parte di Spirito Santo che é dai buddhisti non basti il prezionsissimo
    sangue di Nostro Signore, bisognerebbe completare con qualche meditazione...

    RispondiElimina
  30. per parte mia nessuno scrupolo al riguardo !!! ...... che ce li abbiano gli altri ma vedo che in genere hanno delle belle pance !!!!!!!

    RispondiElimina
  31. angelo fruncillo27 gennaio 2011 22:12

    Felicissimo per il mio conterraneo...da Avellino ad Econe 

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.