venerdì 31 dicembre 2010

Comunicazione di servizio

A partire da... adesso e fino al 10 gennaio, il sottoscritto non ci sarà né avrà accesso ad internet. Il blog resta comunque in ottime mani. La posta inviata alla redazione, tuttavia, rimarrà inevasa fino a dopo quella data. Scusate il disagio e soprattutto, buon anno nuovo (voglio sperare che tutti abbiano ripassato il canto del tradizionale Te Deum di fine anno...)

Enrico

16 commenti:

  1. Venga a trovarci allora!
    Suor Filomena ha preparato per il veglione il tradizionale agnello ripieno di cinghiale ripieno di tonno lardellato.....
    Buon anno!

    RispondiElimina
  2. <span>sperare che tutti abbiano ripassato il canto del tradizionale Te Deum di fine anno...)</span>
    quale canto ? ne sanno qualcosa i ventenni di oggi ?
    averne nlotizia: sempre se i parroci lo sappiano (e vogliano) ancora cantare e far cantare! a me risulta caduto in disuso....insieme con la predica-bilancio di fine anno dei nati/dei morti/dei praticanti e non-troppo della parrocchia, seguita dal ringraziamento al Signore, per la vita e per la Grazia, che si usava dove abito io fino a circa 5 anni fa....
    quello che conta è divertirsi, stordirsi, non pensare che il tempo passa e che la vita terrena è passaggio a quella eterna: e su questo i preti attuali non ci danno mica tanto aiuto, appiattiti sull'aldiqua e sull'effimero pure  loro....
    :(

    RispondiElimina
  3. <p><span>sperare che tutti abbiano ripassato il canto del tradizionale Te Deum di fine anno...)</span>
    </p><p>quale canto ? ne sanno qualcosa i ventenni di oggi ?
    </p><p>....poterlo risentire: sempre se i parroci lo sappiano (e vogliano) ancora cantare e far cantare! a me risulta caduto in disuso....insieme con la predica-bilancio di fine anno dei nati/dei morti/dei praticanti (e non-troppo) della parrocchia, seguita dal ringraziamento al Signore, per la vita e per la Grazia, come si usava dove abito io fino a circa 5 anni fa....
    </p><p>ma quello che oggi conta è divertirsi, stordirsi, chiasso e movida, non pensare che il tempo passa e che la vita terrena è passaggio a quella eterna: e su questo i preti attuali non ci danno mica tanto aiuto, appiattiti sull'aldiqua e sull'effimero pure  loro....
    </p><p>:(
    </p>

    RispondiElimina
  4. Ah benon.....

    I severi censori mi rovineranno...

    RispondiElimina
  5. Medea di Euripide31 dicembre 2010 09:30

    Gentile Enrico, che dirle, Medea la saluto con i migliori auspici per l'anno che sta entrando, sperando sia foriero di "buone nuove" ... [alle persone intelligenti bastano poche parole!]

     Intanto, in suo onore proverò ad inebriarmi annegando in una botte di  "Moscato D'Asti":splendido vinello nettarino del glorioso Piemonte! Chissà se il buon Bacco, magari con una "sortita ad effetto", farà dono al Sacro suolo dell'amata URBE di essere finalmente liberata dal piemontese strimpellatore che svolazza come torvo corvo sull'alta guglia del sacro tempio, e ricondurlo, alfine  nella "vigna del Signore"- finalmente- in terra patria!
    Buon anno a tutti.

    RispondiElimina
  6. Medea di Euripide31 dicembre 2010 09:36

    <span>Gentile Enrico, che dirle, Medea la saluta con i migliori auspici per l'anno che sta entrando, sperando sia foriero di "buone nuove" ... [alle persone intelligenti bastano poche parole!]  
     
     Intanto, in suo onore, proverò ad inebriarmi annegando in una botte di  "Moscato D'Asti":splendido vinello nettarino del glorioso Piemonte! </span>
    <span>Chissà se il buon Bacco, magari con una "sortita ad effetto", farà dono al Sacro suolo dell'amata URBE di essere finalmente liberato dal piemontese strimpellatore che svolazza come torvo corvo sull'alta guglia del sacro tempio, e ricondurlo, alfine in terra patria...afficnhé  tutti noi si possa cantare in coro un liberatorio: Alleluia, alleluia alleluia!
    Buon anno a tutti.</span>

    RispondiElimina
  7. Certo! Te Deum latinissimo coram Sanctissimo con profusione d'incenso e Benedizione Eucaristica in fondo!

    RispondiElimina
  8. Ehm... Io ne ho 26 di anni e il Te Deum non me lo ha mai insegnato nessuno (anche se la predica-bilancio da me l'hanno sempre fatta e credo la faranno anche stasera), anche come cattolico lo conosco e lo prego.
    Quindi mi armo di pazienza, imparo a leggere il gregoriano (che chiaramente il mio parroco non conosce) e me lo studio con l'ausilio dei tanti video che si trovano su youtube.

    Poveri noi..... :'(

    http://www.christusrex.org/www2/cantgreg/cantos_selec_ita.html
    http://www.youtube.com/watch?v=7VVrFdURVPw&feature=related

    RispondiElimina
  9. <span>Ehm... Io ne ho 26 di anni e il Te Deum non me lo ha mai insegnato nessuno (invece la predica-bilancio da me l'hanno sempre fatta e credo la faranno anche stasera), anche se come cattolico lo conosco e lo prego.  
    Quindi mi armo di pazienza, imparo a leggere il gregoriano (che chiaramente il mio parroco non conosce) e me lo studio con l'ausilio dei tanti video che si trovano su youtube.  
     
    Poveri noi..... <img></img>  
     
    http://www.christusrex.org/www2/cantgreg/cantos_selec_ita.html  
    http://www.youtube.com/watch?v=7VVrFdURVPw&feature=related</span>

    RispondiElimina
  10. <span><span>Ehm... Io ne ho 26 di anni e il Te Deum non me lo ha mai insegnato nessuno (invece la predica-bilancio da me l'hanno sempre fatta e credo la faranno anche stasera), anche se come cattolico lo conosco e lo prego.    
    Quindi mi armo di pazienza, imparo a leggere il gregoriano (che chiaramente il mio parroco non conosce) e me lo studio con l'ausilio dei tanti video che si trovano su youtube.    
       
    Poveri noi..... </span></span> :'(
    <span><span>    
    http://www.christusrex.org/www2/cantgreg/cantos_selec_ita.html    
    http://www.youtube.com/watch?v=7VVrFdURVPw&feature=related</span></span>

    RispondiElimina
  11. Alexander Von Trotta31 dicembre 2010 10:37

    Eh sì, anche da noi infine Te Deum di ringraziamento (con messa tradizionale). Finalmente la festa più stupida e inutile dell'anno, quella dei botti e delle sbevazzate, ritrova il suo significato, e che significato!

    RispondiElimina
  12. da noi S. Messa solenne NO, al termine esposizione del SS. e canto dell'Inno in italiano grazie alla costituenda schola cantorum la cui direttrice cnon cocosce quello in latino...seppur con la stessa melodia. Che vergogna!!!!! (se penso alla fatica che ho fatto per far imparare il testo latino alla comunità negli ultimi 4 anni!!!! ...con un colpo di spugna si butta tutto a mare!!!!).
    ma iatavenn!!!!

    RispondiElimina
  13. Ripassato! Stasera Santa Messa Solenne, canto del Te Deum in latino e Benedizione Eucaristica sempre in Latino! E domani un bel canto del Veni Creator.
    Buona fine e buon inizio a tutti!

    RispondiElimina
  14. Se Enrico non può raggiungere Suor Eufrasia a Ceprano, venga da noi: stasera dopo il Te Deum (lo canto io con tutta la schola) mangiamo il c.d. boccone del prete, che è leggermente meno pesante della cucina della buona Suor Eufrasia.
    Saluti a Medea nell'Asti spumante! Invochiamo anche noi da qui Don Bosco, padre e maestro dei giovani, don Rua, don Rinaldi, mons. Versiglia e don Caravario, S. M. Domenica Mazzarello, sr Eusebia Palomino, sr Teresa Valsè e mons. Olivares, unitamete ad Artemide Zatti e a Zeffirino Namuncurà, affinchè preghino Iddio per una veloce promozione per don Palombella! Magari quale Prefetto all'Annona Vaticana......

    RispondiElimina
  15. Medea di Euripide31 dicembre 2010 20:26

    Buon anno  Don Magnifico,  ricambio saluti e abbracci e mi associo in toto:  accenderò un cero bianco per questa santa intenzione: conduca il gran Santo Torinese il suo figliolo in missione... a Mornese !!

    RispondiElimina
  16. Messa solenne di fine anno in italiano e latino (messa de Angelis) e dopo la Messa Te Deum  coram Sanctissimo con profusione d'incenso e solenne Benedizione Eucaristica!
    Sempre così da noi

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.