mercoledì 27 ottobre 2010

Messa a Paruzzaro (NO)


Ci viene comunicato che il giorno giovedì 4 novembre
presso la chiesa di San Marcello (chiesa romanica del cimitero)
Comune di Paruzzaro (Novara)
alle ore 16.00 verrà celebrata una S.Messa da requiem nella forma antica

9 commenti:

  1. Alexander Von Trotta27 ottobre 2010 15:19

    Ma chi la celebra? Qualcuno ne sa di più?

    RispondiElimina
  2. Ospite Ingrato27 ottobre 2010 16:17

    Bellissima chiesetta.

    RispondiElimina
  3. Don Marco. e' una celebrazione organizzata dalla locale confraternita del SS.mo Sacramento.

    RispondiElimina
  4. E il frate trallallerolallala lo permette???

    RispondiElimina
  5. se per frate trallalerola intendi il parroco-reggente padre Lorenzo Maria allora auguro che ce ne sia uno così in ogni parrocchia, che si presenta in chiesa vestito con il suo saio, che è cordiale con la gente, che prima di far servire messa recita una preghiera agli angeli (santi angeli di Dio accompagnateci all'altare di Cristo), che sta in mezzo alle persone, che non ruba (come il suo poco onorevole predecessore) che ama e predilige celbrare messa con i paramenti antichi e preziosi nonostante sia di vita povera, se accetta ben volentieri di celebrare le messe funebri in nero, ecc ecc ... cerca di essere rispettoso.

    RispondiElimina
  6. Tra l'altro questo parroco ha lasciato qualche mese fa celebrare un sacerdote di Econe in parrocchia, che era stato invitato da un parrocchiano....

    RispondiElimina
  7. Io l'ho sentito far fare l'applauso a Gesù e a fargli dare i bacini. S'intenda non lì in terra Paruzzarese. Ma se si è convertito Saulo....

    RispondiElimina
  8. Saulo era almeno un buon ebreo!!!!!!

    RispondiElimina
  9. vabbè...mille volte meglio di certuni che girano in maglietta e polo e stola multicolor perchè fa tanto missionario...

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.