martedì 26 ottobre 2010

Ischia senza Messa

Riceviamo questa notizia

Salve. Vi comunico che la S. Messa in latino nella Diocesi di Ischia è di nuovo, purtroppo, momentaneamente sospesa, a causa di penuria di sacerdoti. Infatti, nel comune di Casamicciola Terme i due parroci  non riescono a fronteggiare nel periodo autunnale il grosso numero di Messe, al contrario del periodo estivo in cui si riesce a far giungere da Roma sacerdoti che risiedono nell'Urbe per motivi di studio. Dunque, per ora tra le molte Messe tagliate c'è pure quella in Latino. Sicuramente riprenderà a giugno 2011 e proseguirà per tutta l'estate (decine sono i turisti che scoprono per caso la bellezza del Rito Antico e ne sono sedotti al punto da acquistare il messalino, proponendosi di raccontare ai loro Parroci questa meravigliosa esperienza - e non oso immaginare la reazione dei rispettivi Curati). Se si riuscirà a organizzare una celebrazione di tanto in tanto, Ve lo comunicherò.

6 commenti:

  1. Peter Moscatelli26 ottobre 2010 19:19

    Penso che in questo caso, vista la carenza di sacerdoti, dovrebbe essere l'Ordinario del luogo a provvedere alle necessità del "gruppo stabile"; una bella letterina per chiedere aiuto, di fronte ad un niente di fatto (o diniego), informare prontamente l'Ecclesia Dei. Forza, mano al Rosario e alla penna!

    RispondiElimina
  2. A proposito di Rosario e penna il Vescovo di Ischia potrebbe chiedere all'Arcivescovo Prelato di Pompei che ha più di quaranta sacerdoti per cinque parrocchie, oltre al Santuario naturalmente, di prestargli qualcuno dei suoi preti.

    RispondiElimina
  3. A proposito di penuria di sacerdoti ad Ischia, non è proprio così: più di 30 preti, 9 diaconi permanenti oltre varie congregazioni religiose per 60.000 abitanti non è un numero irrilevante! Il problema è il numero spropositato di messe che si celebrano giornalmente a distanza di poche decine di metri tra una chiesa e l'altra. Un buon piano liturgico nei vari decanati potrebbe ovviare a questa anomalia e far riprendere anche la messa di sempre tutte le domeniche e le feste comandate.

    RispondiElimina
  4. Luis Moscardò27 ottobre 2010 17:48

    Uhmmm... unica cosa buona che deduco dalla notizia è che comunque Ischia è "trad-friendly", nel senso che almeno in stagione turistica una S. Messa ci dovrebbe essere....

    RispondiElimina
  5. La carenza di sacerdoti è un grosso problema pastorale. Preghiamo tutti perchè il Padrone mandi nuovi e buoni operai alla sua messe.

    RispondiElimina
  6. Peter Moscatelli27 ottobre 2010 19:50

    Proprio per la situazione che dice l'Anonimo bisogna contattare l'Ecclesia Dei. Arpàd, te magyar vagy?

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.