giovedì 30 settembre 2010

Parte la S. Messa domenicale anche nel Principato di Monaco

La Rocca di Monaco, sovrastante Montecarlo

Dopo alcune Messe in forma straordinaria una tantum, con la partecipazione del vescovo monegasco (di cui avevamo riferito: vedi qui), ora finalmente prende il via una Santa Messa ogni domenica e giorno di precetto alle ore 17, nella cappella della Misericordia (a Monaco, sulla Rocca, di fronte al municipio). La Messa tradizionale sarà celebrata da sacerdoti della (minuscola) arcidiocesi.

Soltanto la prima di queste Messe, domenica prossima 3 ottobre, sarà celebrata, anziché nella cappella della Misericordia ove sono in corso lavori di sistemazione, nella cappella della Visitazione che si trova sempre sulla Rocca, di fronte al Palazzo del Governo.

Per informazioni, si può scrivere a don Guillaume Paris : gparis@monaco.mc  

Fonte: Forum catholique

8 commenti:

  1. Deo gratias!!!!!!!!

    RispondiElimina
  2. Fini gratias!!!!!!!30 settembre 2010 13:51

    Fini gratias!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Nobis quoque peccatoribus30 settembre 2010 14:37

    Bello sentir parlare del Principato per qualcosa di diverso dal noto quartierino.
    FdS

    RispondiElimina
  4. Oh bene! Così ci potrà andare mensieur Fini e i Tullianos...

    RispondiElimina
  5. ...credo che loro frequentino altri (ehmm) riti: L >o- (=squadra e compasso).
    Mi rallegro di cuore per la buona notizia.

    RispondiElimina
  6. Loro vanno in sinagoga. Con kippah e menorah.

    RispondiElimina
  7. Ben vengano le belle notizie, vedo che il rito tridentino si sta diffondendo, lentamente e con molte  difficoltà ma, a quanto pare inesorabilmente. Deo gratias. Lascite stare il Tulliano d'adozione, prima cattolico aspirante sindaco della Caput Mundi, un bel giro di valzer ed eccolo in sinagoga, altro giro e lo trovate impegnato nella bioetica (dalla parte laica, ovviamente)...Sarà una coincidenza che il Tullianum era la parte più orribile - <span>odore foeda atque terribilis eius facies - <span> del carcere Mamertino. Scusate l' OT.</span></span>

    RispondiElimina
  8. Rutilio Namaziano1 ottobre 2010 11:09

    Oh Ospite gravemente scorretto! Non sai che queste cose non si dicono, non si scrivono, non si pensano? Provvedi anche tu, come l'improvvido Sen. Ciarrapico, a fare pubblica ammenda e pensa ad una adeguata penitenza!

    RispondiElimina

L'inserimento senza moderazione dei commenti è limitato ai soli post usciti nella medesima giornata di inserimento e nel giorno precedente. Per i post più vecchi, i commenti saranno sottoposti a moderazione.
Qualora fosse attiva la moderazione, possono passare anche alcuni giorni prima del controllo da parte della Redazione.